Prima lo aggredisce e poi gli ruba i pochi euro vinti alla slot-machine
lunedì 3 dicembre 2018
L'arresto a Ginosa in flagranza di reato. 

I Carabinieri della Stazione di Ginosa hanno arrestato, in flagranza del reato di rapina, un  44enne, pregiudicato, cittadino tunisino senza fissa dimora.

I militari, grazie alla chiamata al numero di emergenza 112, sono intervenuti presso un’area di servizio lungo la strada provinciale 580, in agro di Ginosa, dove il 44enne aveva aggredito un 31enne del luogo rubandogli la somma di denaro, pari a circa 10 euro, che l’uomo aveva appena vinto ad una slot-machine presente nel locale.

Il 31enne, medicato presso il centro di primo soccorso, è stato giudicato guaribile in pochi giorni. L'aggressore, che nel frattempo si era allontanato dalla zona, è stato individuato dai Carabinieri ed accompagnato in caserma dove, all’esito delle formalità di rito è stato arrestato. Il 44enne, su disposizione del Pubblico Ministero di turno, presso la Procura della Repubblica di Taranto veniva tradotto presso la Casa Circondariale  del capoluogo jonico a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.