Una via per Alessandro Leogrande: l'omaggio del Comune all'intellettuale tarantino
martedì 27 novembre 2018
Il lungomare di Taranto porterà il nome di Alessandro Leogrande, prematurante scomparso un anno fa.

Taranto non intende dimenticare una delle voci più lucide dello scenario culturale, Alessandro Leogrande, intellettuale e scrittore scomparso prematuramente a soli 40anni. E' quasi terminato l'iter che intitolerà allo scrittore tarantino parte del lungomare, la passeggiata appena ristrutturata.
Il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, che si dice profondamente orgoglioso di aver avuto come concittadino il giovane intellettuale, così lo ricorda in una nota: 
"Un anno fa andava via Alessandro Leogrande, un uomo colto, sensibile, illuminato" scrive il sindaco in una nota. Taranto è profondamente orgogliosa di quel talento letterario cresciuto nella città dei due mari, formatosi nello storico liceo classico Archita. Alessandro continua a parlare a tutti noi con le sue opere sempre attuali nella forma e nei contenuti. Grazie a quelle opere non è mai andato via davvero, grazie ai sui libri, alle sue inchieste, ai suoi lavori, continua a indicarci quella che per lui era la strada da seguire. Leggo di riconoscimenti e momenti di ricordo a lui dedicati in ogni parte d’Italia. Un orgoglio per la sua città! Alessandro ha lasciato un segno indelebile, Taranto gli era, gli è e gli sarà sempre grata. Ai suoi cari resterà l’amore che ha portato nelle loro vite, a tutti noi la sua arte. Entrambe le parole - amore e arte - sono certezza di immortalità. Grazie Alessandro".