Mandato d'arresto internazionale, rintracciato a Massafra un ricercato
lunedì 10 settembre 2018
Rintracciato un cittadino polacco colpito da mandato d’arresto europeo.

I carabinieri del N.O.R. Aliquota Operativa della Compagnia di Massafra, nel corso di uno specifico servizio di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere, hanno arrestato, in Palagiano,  un 47enne, polacco, destinatario di un mandato d’arresto europeo emesso nei suoi confronti dell’Autorità Giudiziaria polacca.

I militari, ricevuto il mandato d’arresto, si sono attivati per il rintraccio del 47enne che in Italia espleta mansioni di operaio e, dopo averlo localizzato, hanno pianificato l’operazione per la cattura.

L’uomo, in ottemperanza alle disposizioni impartite nel provvedimento restrittivo, veniva arrestato in quanto condannato alla pena di anni 5 e mesi 1 di reclusione poiché riconosciuto colpevole di furto aggravato, truffa e ricettazione, reati commessi in Polonia tra gli anni 2000 e 2002.

Il 47enne, espletate le formalità di rito è stato tradotto presso la Casa Circondariale del capoluogo jonico a disposizione dell’Autorità Giudiziaria tarantina che avvierà la procedura di estradizione.