A casa la centrale dello spaccio: nei guai un 19enne
giovedì 26 luglio 2018
In arresto un 19enne massafrese per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I carabinieri dell’Aliquota Operativa del N.O.R. della Compagnia di Massafra hanno arrestato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, un 19enne, massafrese, con precedenti di polizia.

I militari, durante un servizio finalizzato al contrasto dei reati inerenti gli stupefacenti, hanno concentrato la loro attenzione su un’abitazione, della periferia di Massafra, dove era stato segnalato un andirivieni di giovani, alcuni dei quali noti come tossicodipendenti.

I carabinieri hanno deciso quindi di procedere ad una perquisizione domiciliare presso l’abitazione del 19enne, dove hanno rinvenuto, occultati all’interno di un borsello in uso al giovane,  25 grammi hashish, suddiviso in 17 dosi confezionate singolarmente, pronte per essere cedute agli acquirenti.

Il 19enne, al termine delle formalità di rito, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e, su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Taranto, tradotto presso la propria abitazione e sottoposto agli arresti domiciliari.

Lo stupefacente sequestrato sarà analizzato dal laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti della Sezione Investigazioni Scientifiche del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri jonico.