Spaccio, ricettazione e porto abusivo di armi: arresto in flagranza a Pulsano
martedì 29 maggio 2018
L'uomo custodiva in un garage auto rubate, pezzi di ricambio e marijuana.

I carabinieri di Pulsano hanno arrestato in flagranza di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, ricettazione e porto abusivo di aggetti atti ad offendere, Benito Marangiolo, 26enne, pregiudicato del luogo.
I militari, durante un servizio di prevenzione e repressione di reati, a seguito di perquisizione domiciliare, rinvenivano, all’interno di un garage in uso al 26enne, due autovetture asportate pochi giorni fa a Taranto e a Pulsano e numerosi pezzi di ricambio di svariate marche di auto già smontati e sistemati su alcuni scaffali.
Durante l’attività, nascosti tra i ripiani, gli operanti rinvenivano, altresì, 110 grammi di marijuana e, occultati addosso all’uomo, 5 grammi di cocaina e un pugnale di genere vietato.
Le due autovetture sono state restituite ai legittimi proprietari, mentre sono in corso le indagini per accertare la provenienza dei pezzi di ricambio.

L'uomo, condotto in caserma, arrestato in flagranza per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, ricettazione e porto abusivo di aggetti atti ad offendere, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’A.G., è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto.

Lo stupefacente sarà inviato al L.A.S.S. del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto per le analisi quali-quantitative.