Ruba vestiti da un negozio del centro: nei guai una donna
martedì 29 maggio 2018
La cittadina rumena, domiciliata nel napoletano, aveva sottratto una serie di abiti nascondendoli in due valigie. 

I carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del N.O.R. della Compagnia di Taranto, hanno tratto in arresto per furto aggravato una 37enne, cittadina rumena domiciliata in provincia di Napoli, con precedenti di polizia.

L’incremento dei servizi preventivi nel capoluogo ionico e la costante presenza di Carabinieri nelle vie del centro cittadino, potenziata in considerazione dell’arrivo della stagione estiva, sta permettendo di reprimere nell’immediatezza i reati predatori o di maggiore allarme sociale.

I militari, mentre pattugliavano Piazza Giovanni XXIII, hanno sorpreso la donna all’uscita di un esercizio commerciale, in possesso di alcuni capi di abbigliamento, privi del dispositivo antitaccheggio.

I carabinieri hanno quindi deciso di approfondire il controllo, all’esito del quale, hanno accertato che la rumena, poco prima, all’interno di un negozio di abbigliamento della zona, fingendo di misurarsi numerosi abiti, anziché restituirli alle commesse, li occultava abilmente in un due valige nascoste in un camerino utilizzato come “base”.

La 37enne, condotta in caserma, è stata tratta in arresto per furto aggravato e dopo le formalità di rito, su disposizione del PM di turno presso la Procura della Repubblica del capoluogo jonico, veniva tradotta presso la Casa Circondariale di Taranto.

La merce asportata, del valore complessivo di circa 1.300,00 euro, veniva nell’immediatezza restituita al legittimo proprietario.