Abbandonano due autocarri ed un’auto rubata e poi fuggono: è caccia ai malfattori
venerdì 22 dicembre 2017
La scoperta nelle campagne di Ginosa. 

I carabinieri di Marina di Ginosa la scorsa notte, in località Pantano, hanno notato in un terreno due autocarri: un Nissan Trade ed un Iveco Daily munito di gru. Gli accertamenti hanno permesso di appurare che i mezzi erano stati rubati a Rocca Imperiale (Cs) e ad Acquaviva delle Fonti (Ba) lo scorso mese di ottobre. Il sospetto che i mezzi fosseri lì per essere usati in seguito per compiere azioni criminose, ha spinto i militari a chiedere il supporto di altre pattuglie, per predisporre un servizio di appostamento. Un'attesa non vana visto che, pochi minuti dopo, è arrivata a fari spenti un’Alfa Romeo Giulietta che, alla vista dei militari, si è data a precipitosa fuga. L'inseguimento con i militari è dunque andato avanti per un po' fino a quando i malfattori, braccati dai Carabinieri, hanno deciso di abbandonare l’autovettura e dileguarsi nelle campagne circostanti. Nell'auto, rubata a Bisceglie lo scorso settembre, i militari hanno poi ritrovato diversi arnesi da scasso otre ad un disturbatore di frequenza radio, del tipo jammer e quattro centraline per autovetture, il tutto sottoposto a sequestro. Tutti i veicoli recuperati, all’esito degli accertamenti dattiloscopici verranno restituiti ai legittimi proprietari.

Sono in corso le ricerche volte all’identificazione dei malviventi.