Manduria, controllo del territorio: un arresto e otto denunce
mercoledì 6 dicembre 2017
Segnalati anche 3 assuntori di sostanze stupefacenti.

Un arresto, otto denunce a piede libero e tre assuntori segnalati alla Prefettura di Taranto: questo il  risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto negli ultimi giorni dalla compagnia dei carabinieri di Manduria e finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere. Il nucleo operativo e radiomobile e le stazioni dipendenti della compagnia carabinieri di Manduria, nel corso di tale attività, in esecuzione di ordine per la carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Taranto, hanno tratto in arresto:
- un 49enne di Lizzano  in quanto condannato ad espiare anni 4, mesi 2 e giorni 20 di reclusione perché riconosciuto colpevole di detenzione fini spaccio di sostanze stupefacenti.
Denunciati inoltre in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria 8 persone: una per guida senza patente perché mai conseguita, 3 per furto aggravato continuato, detenzione fini spaccio di sostanze stupefacenti, estorsione ed istigazione a delinquere; 1 per sottrazione o danneggiamento di cose sottoposte a sequestro dall’Autorità Giudiziaria; 3 persone per tentata estorsione in concorso.
Inoltre venivano segnalate 3 persone alla Prefettura di Taranto poiché trovate in possesso di sostanze stupefacenti.