Briatore al veleno: "I pugliesi invadenti e provincialotti"
giovedì 12 ottobre 2017

"La Puglia non è abituata al turismo extralusso. Se volete il turismo vip, dovete imparare a non metterlo in piazza!" ha dichiarato Flavio Briatore, chiamato ad esprimersi sulle nozze dei milionari americani a Monopoli.

Invadenti e provincialotti. Parole al veleno quelle di Flavio Briatore, chiamato ad esprimersi sull'approccio della gente pugliese al turismo extralusso. Intervistato dalla giornalista  Anna Puricella per Repubblica, l'imprenditore non ha avuto parole dolci per gli abitanti del tacco d'Italia, a suo dire troppo curiosi e indiscreti. Con riferimento al matrimonio dei milionari americani a Monopoli, ad esempio, c'è stato un interesse eccessivo dell'opinione pubblica che ha fatto scappare gli organizzatori dell'evento, che hanno dovuto faticare eccessivamente per garantire la privacy.

"I pugliesi sono troppo provinciali" ha dichiarato Briatore, continuando "Se Madonna va a Portofino con Leonardo Di Caprio non ne parla nessuno, se va in Puglia finisce sulla prima pagina dei giornali. […]  La Puglia non è abituata a un certo tipo di turismo, arriva un jet privato e succede il finimondo, tutti cercano visibilità, dagli aeroporti ai sindaci. [...]Se volete il turismo vip, dovete imparare a non metterlo in piazza!". 

E a proposito del Twiga nel Salento, Briatore chiosa “Per me è una roba finita, c'è stato troppo accanimento. Ne sono totalmente fuori. Quando uno cerca di portare valore aggiunto a un territorio e non viene compreso, allora è meglio che ne resti fuori".