Controlli del territorio, quattro arresti e cinque denunce a piede libero
giovedì 1 giugno 2017

Segnalate alla Prefettura di Taranto, quali assuntori di sostanze stupefacenti, sei persone trovate in possesso di 6,7 grammi di hashish.

Al termine di un servizio di controllo straordinario del territorio effettuato negli ultimi giorni dalla Compagnia Carabinieri di Manduria, per la prevenzione e repressione di reati in genere sono state arrestate quattro persone mentre sono state cinque le denunce a piede libero. Il nucleo operativo Radiomobile e le stazioni dipendenti dalla compagnia, hanno trasferito presso la casa circondariale di Taranto, un 36enne di Torricella per violazione delle prescrizioni inerenti la detenzione domiciliare; un 31enne di Sava riconosciuto colpevole di furto in concorso. È stato invece associato presso l’istituto per i minori di Bari un 22enne di Manduria per violazione delle prescrizioni riguardanti la detenzione domiciliare. È stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, un 30enne di Pulsano riconosciuto colpevole di ricettazione.

Sono stati denunciati in stato di libertà all’autorità giudiziaria, cinque persone ritenute responsabili di reati vari: due per furto aggravato; due per procurato allarme; una per mancata ottemperanza ad ordinanza sindacale in materia di bonifica ambientale.