Referendum costituzionale, seggi chiusi: nel tarantino affluenza superiore al 61%
domenica 4 dicembre 2016

Operazioni di voto concluse, mentre è in corso lo spoglio: i dati della partecipazione di Taranto e provincia.

Sono stati chiusi alle 23 i seggi per il voto sulla riforma costituzionale: sono in corso da circa un’ora le operazioni di scrutinio delle preferenze, tra quanti hanno dato parere favorevole o contrario alla proposta referendaria. La percentuale degli elettori italiani che si sono recati a votare, nell’ultima rilevazione utile, quella delle 23, si aggira attorno al 69%, un risultato migliore di quello delle precedenti esperienze referendarie, ma anche di altre recenti consultazioni elettorali: se ci fosse stata la necessità del quorum, che, in questo caso non serve, quindi, si sarebbe ampiamente superato questo scoglio. Percentuali più alte nelle regioni del Nord e del centro, mentre al Sud e nelle isole affluenza più bassa ma comunque abbondantemente sopra al 50%. In provincia di Taranto il dato si attesta attorno al 61,16% con il capoluogo che chiude al 59,52%. Il risultato migliore è a Fragnano con oltre il 72% di partecipazione, il peggiore ad Avetrana di poco superiore al 54%. A livello regionale il dato totale è del 61,83%.