Spartan Race: in arrivo a Taranto 4000 atleti da tutto il mondo
venerdì 28 ottobre 2016

La gara di corsa a ostacoli più famosa del mondo sbarca a Taranto. Ricco il programma di attività collaterali organizzato dal comune.

C'è grande fermento a Taranto per questo finesettimana “sportivo”: sabato 29 e domenica 30 ottobre nell'area del Parco Cimino, la città infatti ospiterà la “Spartan race”, la gara di corsa a ostacoli più famosa del mondo. Attesi oltre 4000 atleti provenienti da ogni angolo del pianeta e circa 10mila turisti. Il comune risponde con un ricco programma di attività collaterali, dalle rievocazioni storiche ("E venne Falanto", evento di narrazione, musica e danza; "Di Sparta, le storie", reading con musica e testo di Barbara Gizzi con frammenti tratti da testi antichi; "Lo sbarco di Falanto", spettacolo teatrale di e con Massimo Cimaglia) alle visite guidate al Museo archeologico MarTa, a Palazzo Pantaleo, al Museo Etnografico Maiorano e al Museo Diocesano, dalle escursioni in mare alla ricerca dei delfini, a bordo dei catamarani della Jonian Dolphin Conservation alla scoperta dell'oasi Palude La vela, alla visita agli ipogei della Città vecchia e alla Tomba degli Atleti in via Crispi. Un maxischermo in piazza della Vittoria riprodurrà le immagini più belle e significative del capoluogo ionico. In programma anche diversi eventi di enogastronomia locale (Spartanmare con degustazione di frittura di paranza e pepata di cozze tarantine; Spartangusto con degustazione di vini delle cantine locali e di birre artigianali; For Spartan Race, con somministrazione di birre artigianali, intrattenimento musicale).

Qui il piano urbanistico e i collegamenti previsti per l'evento.