“C'era un volta la Siria”: a Taranto il medico siriano Jean Bassmaji
venerdì 7 ottobre 2016

Incontro-dibattito e raccolta fondi per il progetto “Emergenza Siria”.

Sarà a Taranto sabato 8 ottobre per un incontro pubblico dal titolo “C'era volta la Siria” Jean Bassmaji, medico cardiologo di origini siriane da 50 anni in Italia, impegnato nella promozione di progetti interculturali volti a diffondere la cultura della pace e della non violenza.

Bassmaji è responsabile della campagna “Emergenza Siria” di raccolta fondi a favore degli sfollati siriani che vivono in situazioni di emarginazione a causa del conflitto ancora in corso. Se prima della guerra “la popolazione in Siria era di circa 23 milioni di persone, oggi questo numero non supera i 13 milioni” come ha documentato il vescovo di Aleppo Yousef Tobji, invitato al Senato a raccontare la verità di chi vive su quella terra martoriata.

L'incontro si terrà nella sede dell'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Taranto, in via Crispi n. 107 a partire dalle ore 17, ed è organizzato dall'Associazione Salam, dall'Associazione PaoloZayd-Costruttori di Pace, dall'Associazione QUID, dal Centro Interculturale Nelson Mandela di Taranto, e dalla Cooperativa Alfallah, in collaborazione con l'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Taranto, e col patrocinio del Comune di Taranto.

Questo primo incontro pubblico è il primo di tre iniziative che si terranno a Taranto e a Martina Franca, con l'obiettivo di raccogliere fondi destinati agli sfollati siriani. La seconda iniziativa si terrà presso “La Libreria Il posto delle Fragole” domenica 9 ottobre alle 18. Il terzo ed ultimo incontro sarà ospitato dal Centro Diurno a Martina Franca dalle 16.30 e sarà organizzato in collaborazione con la cooperativa Progetto Popolare.

Per il primo incontro è gradita la prenotazione al numero 340.3326487.

Per ulteriori info www.associazionesalam.org