“Scatta Taranto e vivi un’estate con noi”: nasce l’iniziativa che rilancia la città attraverso la fotografia
martedì 19 luglio 2016
Parlare di Taranto e della sua provincia attraverso le immagini. 

Un racconto che può essere narrato dai suoi stessi cittadini che vogliono descriverne il suo valore con l’aiuto della fotografia.

E’ questo lo scopo dell’iniziativa “Scatta Taranto e vivi un’estate con noi” ideato dall’editore tarantino e blogger Angelo Galasso in collaborazione con il Giardino delle idee e il sito di informazione Taranto in diretta.

Il progetto, già divenuto virale sui social network, conta già 15.782 iscritti , vuole dare una spinta positiva della percezione della città di Taranto in una prospettiva di rilancio turistico.

Inoltre, intende  rafforzare il senso di appartenza dei tarantini: per questo motivo all’interno della gruppo Facebook  “Scatta Taranto e vivi un’estate con noi” sarà possibile iscriversi e pubblicare i propri scatti fotografici che saranno valutati dai cittadini stessi che decideranno attraverso i like quale sarà la foto che descrive al meglio la propria città.

I partecipanti potranno inviare i propri click da martedì 19 fino a venerdì 22 luglio e ogni singola fotografia potrà essere pubblicata dalle 8 alle 22. Ogni singolo partecipante potrà inviare solo una foto.
 
Il riconoscimento del lavoro migliore avverrà l’1 agosto. Saranno consegnate delle donazioni alle prime 5 fotografie vincitrici: una cena a bordo della motonave per il primo posto, e a seguire, la tessera Aci della durata di un anno, un massaggio completo presso il centro estetico Sole&Luna Beauty, un buono di 20 euro presso l’autoricambi F.C My Car e un omaggio presso il parrucchiere maschile Figaro.

Saranno considerate idonee solo le foto che ritrarranno Taranto e provincia come meta turistica, pertanto, non saranno ritenute valide foto culinarie, foto che documentino l’industria, foto con i volti e foto scattate dall’alto.

Gli amministratori del gruppo saranno esenti da ogni responsabilità e i concorrenti tacitamente dovranno  acconsentire al trattamento dei dati per la privacy per poter partecipare all’iniziativa.