A Grottaglie dimore da scoprire: sotto i riflettori Palazzo Pignatelli
mercoledì 13 luglio 2016
Il 23 e 24 luglio 2016, a Grottaglie, un viaggio nell’arte tra personaggi, geometrie e meraviglie di una Grottaglie nascosta.
 
Due appuntamenti interamente dedicati alla scoperta del patrimonio storico-architettonico di uno dei più affascinanti palazzi storici della città di Grottaglie.

“Dimore da scoprire: Palazzo Pignatelli” è un “Grand tour” inedito che sabato 23 luglio e domenica 24 luglio 2016 accompagnerà i partecipanti attraverso un attento studio delle componenti architettoniche e decorative della città. 

Un viaggio dove il tempo si è fermato, restituendo intatta la meraviglia e la vita di un luogo pieno di storia e di fascino. L’evento è organizzato da Valerio Tambone in collaborazione con Sistema Museo e l’associazione Grott'Art. Le visite si terranno dalle 18.30 alle 20.30: i visitatori avranno l’occasione di entrare eccezionalmente nelle stanze segrete di Palazzo Pignatelli, dimora storica situata nel centro storico di Grottaglie. 

Ospiti d’eccezione Cosimo Vestita, ceramista, Francesco Farina, esperto d’antiquariato, Rosario Quaranta, storico e Maria Pignatelli, erede, uniranno i loro punti di vista, attenti e informali, ai racconti delle guide che illustreranno stanza per stanza le particolarità che rendono il Palazzo tra i più belli del Mediterraneo, compreso il giardino, famoso per la pace che ispira ed il verde rigoglioso.

A fine visita seguirà un piacevole rinfresco; nella serata di sabato 23 luglio sarà accompagnato dall’attore Vittorio Continelli, aedo contemporaneo, che racconterà il simposio di Platone, dedicandosi alla nascita di Eros.
 
L’evento gode del patrocinio del Comune di Grottaglie e del Gal Colline Joniche. Gli sponsor dell’evento sono Bernardi Pasticceria e Vino è…Musica.

Un ringraziamento speciale alla famiglia Ferrante Pignatelli che ha permesso l’apertura del Palazzo al pubblico e alla dottoressa Daniela De Vincentis per la consulenza sugli affreschi.
 
Ai fini organizzativi è gradita la prenotazione anticipata, specificando numero esatto dei visitatori, entro le 13 di venerdì 22 luglio ai seguenti recapiti: dimoredascoprire@gmail.com, cell. 320 7448998.