Taranto, M5S a Emiliano: “Disattivazione dei pronto soccorso in provincia. Vogliamo risposte”
mercoledì 15 giugno 2016
I Consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, Marco Galante e Mario Conca hanno presentato, ieri, 14 giugno, un’interrogazione urgente diretta all’assessore alla Sanità Michele Emiliano sulla questione inerente la disattivazione dei Pronto Soccorso dell’Ospedale San Marco di Grottaglie e dell’Ospedale Moscati di Taranto.

“Siamo venuti a conoscenza – dichiarano i due consiglieri pentastellati – di una proposta operativa da parte della ASL di Taranto, su richiesta del Direttore del Dipartimento Promozione della Salute dott. Giovanni Gorgoni, mirante al superamento delle criticità assistenziali estive dell’Ospedale SS. Annunziata di Taranto, a discapito dei Pronto Soccorso degli ospedali ‘Moscati’ di Taranto e ‘San Marco’ di Grottaglie, che si trasformerebbero in Punti di Primo Intervento. Tutto ciò nonostante il Piano di Riordino Ospedaliero sia ancora in fase di approvazione da parte del Ministero della Salute e del Ministero delle Economie e delle Finanze”.
“Ci sembra alquanto contraddittorio – proseguono i cinquestelle – tentare di sopperire a delle mancanze derivanti da anni di mala gestione della sanità pubblica, riducendo ancor di più il servizio sanitario a livello territoriale. Si è parlato tanto di riqualificazione del pluri-martoriato territorio della provincia di Taranto, di sviluppo del turismo, e la soluzione sarebbe quella di disattivare servizi di primaria importanza? Per questo abbiamo chiesto al Presidente/Assessore Michele Emiliano quali siano le azioni che intende intraprendere per impedire che tale proposta venga adottata e cosa intende fare per evitare che situazioni di questo tipo - concludono - possano verificarsi anche nel resto del territorio pugliese”.