Furto di cavi in rame sventato dai cc a Laterza
sabato 13 febbraio 2016
Tentato furto di cavi in rame nella notte nella zona industriale di Laterza.

Nella notte appena trascorsa, tra il 12 ed il 13 febbraio, nel corso di un servizio di controllo straordinario del territorio, disposto dai carabinieri di Castellaneta per contrastare la recrudescenza dei reati nelle zone rurali e periferiche ma anche per prevenire e reprimere il fenomeno dei furti di cavi in rame, una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile dei militari, è intervenuta nella zona industriale di Laterza dove era stata segnalata un'autovettura che si aggirava con fare sospetto. Gli occupanti, alla vista dei militari, hanno abbandonato repentinamente il mezzo, una monovolume con targa di nazionalità bulgara, dileguandosi a piedi nelle campagne circostanti, facendo perdere le loro tracce. 
All’interno dell’abitacolo, sono stati ritrovati e sottoposti a sequestro, quattro quintali di cavi in rame verosimilmente asportati da un impianto elettrico di un'abitazione privata. Sono in corso accertamenti sul mezzo, anch’esso sottoposto a sequestro.