Rinegoziazione mutui, al comune di Laterza 200 mila euro di liquidità all'anno
lunedì 23 novembre 2015
Rinegoziazione mutui del comune. Approvazione in consiglio, "Manovra che vale 200 mila euro di liquidità all'anno per il comune di Laterza".

Approvata il 19 novembre scorso, nell'ultima seduta del Consiglio Comunale, la rinegoziazione dei mutui del comune di Laterza per una cifra di circa otto milioni di euro. Il provvedimento, che ha trovato il parere favorevole anche delle opposizioni consiliari, è stato approvato all'unanimità e contiene al suo interno una serie di opportunità per il Comune di Laterza.

Secondo l'assessore al Bilancio Enzo Calella "l'operazione è molto conveniente per Laterza e per i laertini". "Tale operazione consentirà  di ottenere un vantaggio finanziario: a fronte di un orizzonte temporale più ampio di rimborso diminuiscono, infatti, i tassi di interesse applicati. Concretamente – ha dichiarato il sindaco Gianfranco Lopane – nei prossimi anni, con la diminuzione delle rate dei mutui rinegoziati, il Comune disporrà complessivamente di circa 200.000 euro all'anno aggiuntivi che potrà utilizzare per opere di manutenzione ordinaria e straordinaria (fino ad oggi di difficile attuazione  a causa della complicata situazione delle casse comunali). Interventi che naturalmente saranno a totale vantaggio di tutta la collettività”.