A Massafra omaggio a Peppino Impastato e a chi resiste contro le mafie
giovedì 12 novembre 2015
Per la rassegna "LégamInT.2015" della Residenza Teatrale di Massafra, venerdì 13 novembre 2015, alle ore 21, nel Teatro Comunale “Nicola Resta” (Piazza Garibaldi), la compagnia Astragali Teatro di Lecce, con la partecipazione di Insintesi dub, porterà in scena lo spettacolo “MAFIA BLUES, La mafia è una montagna di merda”.
 
Scrittura e regia Fabio Tolledi. In scena il regista e Insintesi (Francesco Andriani De Vito, Alessandro Lorusso). Musiche Insintesi. 
Dopo “Il Giorno della Civetta” di Leonardo Sciascia, Astragali Teatro prosegue la sua collaborazione con Libera - associazioni, numeri, nomi contro le mafie proponendo questa produzione con l’obiettivo di informare e sensibilizzare, soprattutto i più giovani, sul fenomeno mafioso.

Rendere consapevoli i giovani è il primo punto all’ordine del giorno di chi si impegna attivamente e quotidianamente nella lotta alle mafie: “Le mafie uccidono di meno, riciclano di più. Con la loro capacità di anticipazione e adattamento, hanno saputo inserirsi nei meccanismi dell'economia immateriale, aumentando i profitti e diminuendo l'allarme sociale. Tutto questo è avvenuto senza un'adeguata presa di coscienza sociale e politica. Per queste ragioni possiamo affermare che la mafia si batte a scuola” (Don Luigi Ciotti).
 
Lo spettacolo, utilizzando un linguaggio multimediale di immediato impatto sui giovani (letture, video, musica), diviene uno strumento utile per aprire una riflessione articolata sui temi della mafia, della criminalità, della corruzione; tracciare un percorso storico della lotta contro le mafie; divulgare testi e testimonianze di autori che hanno dedicato la propria opera alla lotta contro la mafia e che spesso, purtroppo, hanno sacrificato la propria vita, come Peppino Impastato; rendere consapevoli giovani  e adulti che le mafie condizionano in modi diversi la vita di ognuno.

“Mafia Blues” rientra nel progetto di teatro civile “Alta la guardia”, a cura del Teatro delle Forche, che proseguirà con l’ospitalità nel Teatro Comunale di Massafra degli spettacoli: “U Parrinu”  La mia storia con Padre Pino Puglisi ucciso dalla mafia di e con Christian Di Domenico sabato 9 gennaio 2016, alle 21; “Sira” della compagnia Teatro Dracma (Vibo Valentia) domenica 21 febbraio, alle 20; “LineaMenti”  Nuovi confini e volti delle mafie del Teatro delle Condizioni Avverse (Poggio Mirteto - Rieti), venerdì 11 marzo, alle 21. Info e prenotazioni: www.teatrodelleforche.com; 0998801932/3497148766.