Spara contro falegnameria: denunciato un uomo di 46 anni di Laterza
mercoledì 30 settembre 2015
Avrebbe fatto esplodere 14 colpi di arma da fuoco contro la porta di una falegnameria di Laterza, l'uomo di 46 anni denunciato in stato di libertà dai carabinieri. 

Denunciato in stato di libertà dai carabinieri di Laterza un uomo di 46 anni del posto, per esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle cose, accensione ed esplosioni pericolose e detenzione di munizioni da guerra. 
L'uomo avrebbe esploso 14 colpi d'arma da fuoco nella nottata di ieri, contro la porta di una falegnameria di Laterza e avrebbe minacciato un altro commerciante del paese della provincia jonica, il quale ha ritrovato nella mattinata di ieri, 29 settembre, sul parabrezza della propria auto, una cartuccia inesplosa dello stesso calibro di quelle sparate contro la falegnameria. 

A quanto pare questi atti intimidatori sono il frutto del mancato pagamento dei debiti contratti dalle due vittime.
I carabinieri hanno ritrovato a casa del denunciato il fucile, posto sotto sequestro,  utilizzato per sparare all'esercizio commerciale e 17 cartucce dello stesso calibro di quelle ritrovate dai militari ed altre quattro armi da fuoco regolarmente detenute dal soggetto.