Garanzia Giovani: da opportunità a beffa
martedì 1 settembre 2015
'Garanzia giovani',  Morgante interroga su mancata erogazione indennità
 

Il consigliere regionale del Movimento Schittulli-Area Popolare, Luigi Morgante, ha presentato questa mattina un'?interrogazione a risposta scritta al Presidente del Consiglio regionale, al Presidente della Giunta Regionale e all?'assessore per la Formazione e il Lavoro, inerente la mancata attivazione da parte dell?'ente delle procedure necessarie per l'?erogazione alla platea interessata delle indennità previste dal Programma ?Garanzia Giovani?.

Nell?interrogazione il consigliere ricostruisce nei dettagli l?'intero iter seguito, a partire dall?'iniziale Delibera della Giunta Regionale n. 1148 del 4 giugno dello scorso anno con la quale venne avviato il Piano di Attuazione della ?Garanzia Giovani? in qualità di Organismo Intermedio del PON YEI.

Poteva e doveva essere un'?importante iniziativa che prevedeva  l?'attivazione di Tirocini Formativi direttamente presso aziende pugliesi, con la relativa indennità che doveva essere poi erogata dalla Regione Puglia tramite l'?INPS direttamente al tirocinante con cadenza bimestrale.

Ma nonostante  l'?iter amministrativo sembra essere stato completato, non risultano ad oggi essere state avviate dalla Regione Puglia proprio le procedure per l?'erogazione di dette indennità.  Da qui l?'interrogazione, per conoscere se e come i diretti interessati intendano intervenire, e il numero della platea interessata alla quale era stata offerta un?'opportunità colpevolmente trasformatasi in una beffa, vittime di ritardi inaccettabili e ingiustificabilii.