"Un dipinto per Melissa": presentato il quadro che sarà donato al reparto di Oncologia del Perrino
venerdì 29 maggio 2015
Un altro mattone è stato posto ieri per innalzare il muro della memoria di Melissa Bassi.

L'artista Pino Nardelli ha presentato ieri, presso l'Angolo dell'arte di via Mazzini, a Brindisi, il dipinto da lui realizzato che sarà donato ed esposto nel reparto di oncologia medica dell'ospedale Perrino.

L'iniziativa rientra nelle attività del terzo memorial intitolato alla ragazza uccisa nell'attentato al Morvillo-Falcone del 19 maggio 2012, organizzato dall'associazione sportiva Legalità et Sicurezza.

Alla cerimonia c'erano i responsabili dell'associazione, l'ispettore Vincenzo Murri e l'assistente capo Massimiliano De Giorgi, entrambi appartenenti al corpo della Polizia Penitenziaria, in servizio presso il carcere di Brindisi, insieme ai genitori di Melissa, Massimo e Rita.

La manifestazione si concluderà il 6 giugno sull'erba dello stadio comunale Franco Fanuzzi, con i match finali del torneo interforze.

Il 7 giugno, invece, in piazza della Vittoria, in uno stand dedicato al memorial, installato nell'area del Negroamaro Wine Festival, si terrà la premiazione della squadra vincitrice e la consegna del ricavato dell'evento all'unità operativa complessa di oncologia dell'ospedale Antonio Perrino di Brindisi.